Equations are not being displayed properly on some articles. We hope to have this fixed soon. Our apologies.

Sparavigna, A. (2017). Alessandro Manzoni e la revisione linguistica dei Promessi Sposi: Una possibile analisi digitale dei testi. PHILICA.COM Article number 1102.

ISSN 1751-3030  
Log in  
Register  
  1187 Articles and Observations available | Content last updated 23 September, 10:52  
Philica entries accessed 3 316 696 times  


NEWS: The SOAP Project, in collaboration with CERN, are conducting a survey on open-access publishing. Please take a moment to give them your views

Submit an Article or Observation

We aim to suit all browsers, but recommend Firefox particularly:

Alessandro Manzoni e la revisione linguistica dei Promessi Sposi: Una possibile analisi digitale dei testi

Amelia Carolina Sparavignaunconfirmed user (Department of Applied Science and Technology, Politecnico di Torino)

Published in linguo.philica.com

Abstract
Utilizzando la versione digitale dei romanzi di Alessandro Manzoni, Fermo e Lucia e I Promessi Sposi, è possibile ricavare con un programma di calcolo il vocabolario presente nei due testi. In questo modo, confrontando i vocaboli usati, si può indagare la revisione linguistica operata dallo scrittore per rendere la sua scrittura più aderente all’uso toscano della lingua.

Article body



 

Alessandro Manzoni e la revisione linguistica dei Promessi Sposi: Una possibile analisi digitale dei testi

 

Amelia Carolina Sparavigna

Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia, Politecnico di Torino

 

Utilizzando la versione digitale dei romanzi di Alessandro Manzoni, Fermo e Lucia e I Promessi Sposi,  è possibile ricavare con un programma di calcolo il vocabolario presente nei due testi.  In questo modo, confrontando i vocaboli usati, si può indagare la revisione linguistica operata dallo scrittore per rendere la sua scrittura più aderente all’uso toscano della lingua.

 

Keywords: Analisi digitale dei testi, Linguistica computazionale.

 

Introduzione

I Promessi Sposi è il celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, ambientato tra il 1628 e il 1630 nella Lombardia posta sotto il dominio spagnolo, che narra le vicende di due giovani sposi promessi, Renzo e Lucia. Il romanzo che oggi si legge è stato preceduto da "Fermo e Lucia". Rivisto nel titolo, nella trama e nella lingua, il romanzo venne pubblicato come "I Promessi Sposi" in una prima versione nel 1827, nell'edizione nota come "Ventisettana". Rivisto ancora linguisticamente da Manzoni, fu ripubblicato nella versione definitiva fra il 1840 e il 1842, nell'edizione nota come "Quarantana". Con la revisione linguistica fatta dall'autore, questo romanzo è considerato un elemento fondamentale della nascita stessa della lingua italiana moderna [1].

Nel 1827, dopo la stampa della prima edizione dei Promessi Sposi, Manzoni si ritrovò molto insoddisfatto del romanzo dal punto di vista linguistico. Decise così di trasferirsi a Firenze con la propria famiglia, per un breve soggiorno durante il quale potesse studiare l’uso locale della lingua. E' ben noto il fatto che egli volesse in questo modo “risciacquare i panni in Arno”, riferendosi proprio alla lingua usata del romanzo. Volendo che il suo scritto fosse destinato al più vasto pubblico possibile, Manzoni cercò di rivedere il testo in modo che esso avesse la maggiore aderenza possibile alla lingua parlata nella penisola, individuando nella parlata fiorentina quella adatta al suo scopo [2].

Il sito Liber Liber, all'indirizzo https://www.liberliber.it/, ci propone diversi testi del Manzoni, tra cui "Fermo e Lucia" e la "Quarantana" dei Promessi Sposi. Dato che abbiamo a disposizione una edizione digitale di questi due romanzi, si può fare su di essi un’analisi del testo tramite computer per vedere di trovare quegli elementi corrispondenti alla revisione linguistica fatta dall'autore. Possiamo  infatti analizzare come sia cambiato il vocabolario usato da Manzoni.

Per fare quest’analisi, il testo digitale del lavoro letterario è visto come un insieme di dati che sono le stringhe di caratteri in esso contenute. Per confrontare il vocabolario usato in Fermo e Lucia e nei Promessi Sposi si utilizza una parte di un programma sviluppato per l'analisi di alcuni testi letterari per determinarne le reti sociali dei personaggi [3,4]. In effetti, anche un'analisi della rete dei personaggi di Fermo e Lucia e dei Promessi Sposi, come ad esempio proposto in [5-14], è possibile e sarà l’oggetto in un futuro lavoro. Altre analisi interessanti sono le serie temporali delle parole [15,16]. Vediamo ora l’analisi del vocabolario.

 

Differenze di vocabolario

Prendiamo quindi il programma sviluppato per gli articoli [3,4] e con esso analizziamo il vocabolario dei due romanzi. Il programma  estrae dal file .txt le "parole" grezze, ossia le stringhe di caratteri separate da almeno uno spazio vuoto, che contengono un fissato numero minimo di caratteri, producendone una lista. E’ bene eliminare preventivamente dal file .txt i caratteri speciali e separare la punteggiatura dalle lettere. In questa maniera si eliminano dalla lista finale quelle che sono delle occorrenze spurie dovute proprio alla presenza di detti elementi.

 

Figura 1: Snapshot del programma Text Analysis che ha ottenuto la lista delle parole presenti in Fermo e Lucia che contengono almeno 16 caratteri. Il pannello di destra serve per ulteriori analisi di luoghi e personaggi.

 

Uno snapshot del programma è dato in Fig. 1. Nell’esempio in figura, il programma Text Analysis ha lavorato su un file di tipo .txt per cercare le parole contenenti almeno 16 caratteri (in soverchia maggioranza sono avverbi). Ecco il confronto del risultato dell’analisi di Fermo e Lucia e dei Promessi Sposi, nel caso appunto di vocaboli contenenti almeno 16 caratteri.

 

Fermo e Lucia: alternativamente, antecedentemente, approssimativamente, artificiosamente, bianco-giallastro, compendiosamente, contemporaneamente, famigliarizzando,  famigliarizzarsi, grammaticalmente, imbrogliatissimi, inalterabilmente,  inappellabilmente, inavvertentemente, inavvertitamente, incomparabilmente,  indeterminazione, indifferentemente, industriosamente, intelligibilmente,  involontariamente, irrevocabilmente, lunghissimamente, osservabilissimi,  perseverantemente, precipitosamente, raccomandandogli, rappresentazione,  rappresenterebbe, rincartocciandoli, sgangheratamente, sopraggiungevano,  sotterraneamente, spagnolescamente, straordinariamente, supplichevolmente, volonterosamente  (37 parole)

Promessi Sposi: abbruciacchiavano, alternativamente, antiperipatetica, avvantaggerebbero,  avvicinandosegli, Azzecca-garbugli, bastonabilissimo, circonvallazione,  concigliarglieli, diligentissimamente, famigliarizzarsi, gran-cancellierato,  inculcandogliela, indeterminatamente, indipendentemente, indubitabilmente,  insopportabilità, interessatissimo, involontariamente, irremissibilmente,  irrevocabilmente, particolareggiati, precipitosamente, presentandosegli,  pronosticargliele, rappresentassero, ravvicinerebbero, scombussolamento, sgangheratamente, soddisfattissimo, somigliantissimi, somministrarcene, sopraggiungevano, spagnolescamente, straordinariamente, suggerendogliela,  tumultuariamente  (37 parole)

 

L’ “inavvertentemente” che appare in Fermo e Lucia lo troviamo solo più al sito degli Accademici della Crusca. Alcune parole compaiono nei Promessi Sposi che finiscono in “segli”.  Il “presentandosegli” lo dice Renzo. “Mi dicon di sicuro che, presentandosegli davanti i due sposi, con due testimoni, e dicendo io: questa è mia moglie, e Lucia: questo è mio marito, il matrimonio è bell'e fatto.” Invece Fermo dice, nella stessa occasione: “ Mi hanno mò detto che presentandomi al curato con due testimonj  e dicendo io: questa è mia moglie  e Lucia: questo è mio marito,  il matrimonio è bell'e fatto.”

Ancora un esempio basato sul Don Abbondio sconvolto dopo l’incontro coi bravi. Nei Promessi Sposi, “Tutti questi pensieri ronzavano tumultuariamente nel capo basso di don Abbondio ”. Mentre in Fermo e Lucia, troviamo “Angustiato da questi pensieri il nostro Curato”. Si noti la differenza fondamentale nella resa del personaggio, differenza ottenuta anche grazie l’avverbio “tumultuariamente”.

 

Cascata di parole

Passiamo, sempre utilizzando il programma Text Analysis, ad un dettaglio maggiore. Prendiamo le parole con 15 caratteri . In Fermo e Lucia sono 131 e nei Promessi Sposi  sono 120. Riportiamo solo quelle che iniziano per A.

 

In Fermo e Lucia: abbondantemente, accapparramenti, accapparramento, accompagnamento, accompagnassero, accompagnerebbe, affaccendamento, affettuosamente, alternativamente,   antecedentemente, anticipatamente, appassionatezza, approfittarsene,  approssimativamente, arbitrariamente, artificiosamente

Nei Promessi Sposi: abbondantemente, abbruciacchiato, abbruciacchiavano, accademicamente,  accompagnamento, accompagnandolo, acquietandosele, affettuosamente, alternativamente,   angosciosamente,  anticipatamente, antiperipatetica, approfittandosi, arrabbiatamente,    avvantaggerebbero, avvicinandosegli, avvicinandosele, Azzecca-garbugli

 

Da questo elenco spicca l’uso di  “abbruciacchiato”, “abbruciacchiavano” nei Promessi Sposi. Questi termini arrivano da “abbruciare”, forma letteraria per bruciare. Si trova in Leopardi, Bacone, Galileo e Dante [17].  “Abbruciare” lo troviamo anche nel Vocabolario dell’Uso Toscano, pubblicato nel 1863 [18]. Potremmo azzardare che questi termini siano comparsi nel vocabolario del Manzoni dopo il soggiorno in Toscana, però si deve essere cauti nelle conclusioni e fare ulteriori analisi, come proposto di seguito.  

Passiamo allora alle parole che sono di ameno 10 caratteri e vediamo se troviamo ancora qualcosa di interessante nell’analisi dei Promessi Sposi, sempre in relazione all’uso di termini toscani. Le parole diventano decisamente molte di più e quindi limitiamoci a quelle che iniziano per “abb”. Eccone alcune (di molte parole si mette solo il verbo corrispondente in [parentesi]):  abbacinati, [abbagliare], [abbandonare],  abbaruffato,  abbassamento, [abbassare],  abbassarsi, [abbattere],  abbattimento,  abboccamento,  abbominata, abbominazione,  abbominevole,  abbondante e simili, abbordarne, abborracciata, abborrimento, [abbracciare], abbreviarli, abbronzate/i, abbruciacchiato, abbruciacchiavano, abburattavan.

Ebbene, nel Vocabolario dell’suo toscano [18] troviamo: abbaruffarsi, abboccare, abborracciare, abbruciare e abburattare, che significa cernere la farina dalla crusca col buratto.  Vediamo ora che cosa troviamo in Fermo e Lucia.

Ecco alcune parole: abbachiare, abbagliato, [abbandonare], abbassamento, [abbassare],         abbassandosi, abbassarsi, [abbattere], abbattimento, abbigliamento, [abbisognare], abboccamento, abboccarsi,  abbominato,  abbominazione,  abbominevole/i,  abbondante  e simili, abbracciamenti, [abbracciare], abbrancati, [abbreviare], abbronzata/o, abbruciare,         abbruciarlo,  abbujarono.

Il verbo “abburattare” non compare in Fermo e Lucia e quindi è probabile che derivi dal soggiorno toscano del Manzoni. Vediamo che “abbruciare” c’è anche in Fermo e Lucia e quindi il verbo era ben conosciuto al Manzoni dalla lettura di Dante. Però, in Fermo e Lucia compare come abbruciare (Che? di abbruciar tutto nella casa e la casa insieme), mentre nei Promessi Sposi è un abbruciacchiato (L'uomo del fascio lo buttò su quel mucchio; un altro, con un mozzicone di pala mezzo abbruciacchiato, sbracia il fuoco). Forse è questo che Manzoni ha udito in Toscana, insieme a “sbraciare”, allargare la brace accesa, “perch’ella renda maggior caldo” [18]. In effetti, “sbraciare” non compare in Fermo e Lucia.

Vediamo che dai Promessi Sposi è scomparso  “abbisognare”, che non compare nel vocabolario dell’uso toscano [18], come anche “abbrancare”. Anche “abbujare”, che in Fermo e Lucia significa “farsi buio”, scompare perché in [18] lo troviamo con un altro significato, da esso derivato, ossia quello di “cosa che si mette via per non far scalpore”.

Ovviamente si può continuare con la cascata di parole per svolgere una comparazione più dettagliata. Inoltre, dopo aver estratto i vocaboli di uso toscano da [18], si potrebbe creare un programma di calcolo che trovi automaticamente quali di questi vocaboli, ricavati dal riferimento [18], sono presenti nei due romanzi e valutarne le relative occorrenze. Trovati i vocaboli interessanti, si possono poi rianalizzare nel contesto della narrativa.

Il programma di calcolo Text Analysis non svolge quindi tutta l’analisi comparativa, ma aiuta nel  determinare il vocabolario usato dallo scrittore e nelle varie comparazioni che si possono fare sui  testi del Manzoni.

 

References

[1] Ferroni, G. (1992). Profilo storico della letteratura italiana, Einaudi Scuola, Torino, pp. 651-653.

[2] Chini, M. (2015). La “risciacquatura dei panni in Arno”: Manzoni a Firenze nell’estate del 1827. Tuttatoscana. https://tuttatoscana.net/2015/04/23/la-risciacquatura-dei-panni-in-arno-manzoni-a-firenze-nellestate-del-1827/

[3] Marazzato, R., & Sparavigna, A. C. (2014). Extracting networks of characters and places from written works with CHAPLIN. arXiv preprint arXiv:1402.4259.

[4] Sparavigna, A. C., & Marazzato, R. (2015). Analysis of a Play by Means of CHAPLIN, the Characters and Places Interaction Network Software. International Journal of Sciences, 4(3), 60-68.  DOI: 10.18483/ijSci.662

[5] Sparavigna, A. C. (2013). On Social Networks in Plays and Novels, International Journal of Sciences, 2(10), 20-25. DOI: 10.18483/ijSci.312

[6] Sparavigna, A. C., & Marazzato, R. (2014). Graph Visualization Software for Networks of Characters in Plays. International Journal of Sciences, 3(02), 69-79. DOI: 10.18483/ijSci.414

[7] Moretti, F. (2011). Network theory, plot analysis, A Stanford Lit Lab Pamphlet. Available at  http://litlab.stanford.edu/LiteraryLabPamphlet2A.Text.pdf

[8] Stiller, J., Nettle, D., &  Dunbar, R. I. M. (2003). The small world of Shakespeare's plays, Human Nature, 14(4), 397-408.

[9] Alberich, R., Miro-Julia, J., & Rossello, F. (2002). Marvel Universe looks almost like a real social network, http://arxiv.org/abs/cond-mat/0202174v1

[10] Ribeiro, M. A., Vosgerau, R. A., Andruchiw, M. L. P., & Pinto, S. E. D. S. (2016). The complex social network of The Lord of Rings. Revista Brasileira de Ensino de Física, 38(1).

[11] Ribeiro, M. A., Vosgerau, R. A., Andruchiw, M. L. P., & Pinto, S. E. D. S. (2016). A rede social complexa de O Senhor dos Anéis. Rev. Bras. Ensino Fís. vol.38 no.1 São Paulo  2016  Epub. DOI: 10.1590/S1806-11173812076

[12] Chen, B., & Wang, Y. (2016). Character interaction network analysis of chinese literary work?A preliminary study. Proceedings of the Association for Information Science and Technology, 53(1), 1-4. DOI: 10.1002/pra2.2016.14505301088

[13] Rochat, Y., & Kaplan, F. (2014). Analyse des réseaux de personnages dans Les Confessions de Jean-Jacques Rousseau. Les Cahiers du numérique, 10(3), 109-133. DOI: 10.3166/lcn.10.3.109-133

[14] Bost, X. (2016). A storytelling machine? (Doctoral dissertation, Université d'Avignon et des Pays de Vaucluse).

[15] Sparavigna, A. C. (2014). Co-occurrence Matrices of Time Series Applied to Literary Works, International Journal of Sciences, 3(07), 12-18 DOI: 10.18483/ijSci.533

[16] Sparavigna, A. C. (2014), Using Time Series and Graphs in the Analysis of Dante's Divine Comedy, International Journal of Sciences 3(12), 33-40 DOI: 10.18483/ijSci.605

[17] Treccani, http://www.treccani.it/vocabolario/abbruciare/

[18] Fanfani, P. (1863).  Vocabolario dell’uso toscano. G. Barbèra. Available at https://archive.org/details/vocabolariodell02fanfgoog

Information about this Article
This Article has not yet been peer-reviewed
This Article was published on 21st August, 2017 at 08:53:02 and has been viewed 259 times.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 2.5 License.
The full citation for this Article is:
Sparavigna, A. (2017). Alessandro Manzoni e la revisione linguistica dei Promessi Sposi: Una possibile analisi digitale dei testi. PHILICA.COM Article number 1102.


<< Go back Review this ArticlePrinter-friendlyReport this Article



Website copyright © 2006-07 Philica; authors retain the rights to their work under this Creative Commons License and reviews are copyleft under the GNU free documentation license.
Using this site indicates acceptance of our Terms and Conditions.

This page was generated in 0.3083 seconds.